Stampa questa pagina
Il linfangioma (L) è una malformazione localizzata di vasi linfatici, non connessa con la normale circolazione linfatica. Si distingue il L superficiale, costituito da cavità cistiche di 1-3 mm di diametro, a contenuto sieroso o siero-ematico e il L profondo, costituito da cavità più grosse e profonde che si rendono di solito evidenti in seguito a un'emorragia intralesionale. Non esistono limiti precisi tra queste due entità, come dimostra il caso qui descritto, in cui, dopo asportazione di L profondo è comparso un L superficiale. L'igroma cistico è un L molto grosso (2), spesso presente al collo alla nascita. La terapia chirurgica si accompagna spesso a recidiva (1), l'iniezione di sostanze sclerosanti, come l'OK432, può essere utile nei linfangiomi voluminosi.

Informazioni aggiuntive

  • Come citare: Eur. J. Pediat. Dermatol. 20, 152, 2010
  • Autori: Bonifazi E.
Accedi o Registrati per visualizzare il contenuto