Stampa questa pagina
La diagnosi di emangioma (2) si basa sul criterio epidemiologico -è il più frequente tumore dei primi mesi di vita (1)-, sulla storia clinica di una proliferazione che cresce nei primi mesi di vita, raggiungendo il massimo volume verso il 4 mese e poi rimane stabile prima di regredire lentamente in anni, sul colorito rosso sangue della sua componente superficiale o talora bluastro della componente profonda, sulla consistenza molle depressibile, sull'aumentata temperatura legata alla maggiore quantità di sangue, sull'aumentata evidenza nelle condizioni che aumentano la dilatazione dei vasi.

Informazioni aggiuntive

  • Come citare: Eur. J. Pediat. Dermatol. 20, 140-41, 2010
  • Autori: Milano A.
Accedi o Registrati per visualizzare il contenuto