Stampa questa pagina
Caso clinico. Giunge all'osservazione un bambino di 11 anni, con capelli rossi e occhi verdi, con una storia di lesioni poco o nulla infiltrate del tronco e degli arti, insorte poco alla volta negli ultimi anni e recentemente diagnosticate come verruche e trattate da un medico con curettage.
L'esame obiettivo mostra sugli arti, e in minor misura sul tronco, una ventina di lesioni di 2-6 millimetri di diametro, di colorito roseo, piatte o appena rilevate, a limiti sfumati, asintomatiche (Fig. 1, 2, frecce rosse). Sono inoltre presenti erosioni lineari (Fig. 1), esiti del pregresso curettage e qualche nevo melanocitario acquisito (freccia nera).
L'esame dermoscopico delle lesioni multiple rosee (Fig. 3) mette in evidenza in alcuni punti globuli poco pigmentati, con una distribuzione simile a quella dei nevi melanocitari normopigmentati (Fig. 4), portando alla diagnosi finale di nevi melanocitari acquisiti ipopigmentati in soggetto rutilo.

Informazioni aggiuntive

Accedi o Registrati per visualizzare il contenuto