Stampa questa pagina
Giunge all'osservazione una ragazza
di 13 anni con una storia datante da 2 settimane di
peggioramento della scrittura, dislalia, scarsa coordinazione
motoria e movimenti abnormi a scatti degli arti.
Lamenta debolezza dell'emisoma destro, le cadono oggetti
tenuti nella mano destra e non si mantiene sul piede
destro. A destra, all'esame obiettivo, positivo il segno
dito-naso, atassia e movimenti coreo-atetosici. La RM
cerebrale mostra un emangioma nella circonvoluzione
media del lobo temporale sinistro con microemorragie
recenti (Fig. 1). L'asportazione dell'emangioma fa
migliorare la paziente. L'istologia (Fig. 2) mostra vasi
dilatati a parete sottile giacenti in stretto contatto tra di
loro. Alla periferia dei vasi si osservano gliosi reattiva
(Fig. 2, 3), calcificazioni e depositi di emosiderina.

Informazioni aggiuntive

Accedi o Registrati per visualizzare il contenuto