Stampa questa pagina

Meno del 3% dei casi di LED inizia prima dei 10 anni (2) e come nell’adulto il LED prevale nel sesso femminile nel rapporto di 2:1. La clinica è estremamente variabile: innanzitutto si distingue una forma localizzata quando le lesioni sono localizzate essenzialmente alla testa e una forma disseminata quando sono interessate altre sedi. Entrambe possono associarsi a ipercheratosi e atrofia nella forma classica, ma queste caratteristiche possono mancare: in questo caso l’infiltrato infiammatorio può interessare solo il derma (LED in placche) o anche il sottocutaneo (pannicolite lupica o lupus profondo). Da un punto di vista clinico può esserci fotosensibilità oppure mancare nelle forme che non interessano il volto; nei casi senza fotosensibilità un fattore di aggravamento può essere il freddo come nel nostro caso. Gli esami di laboratorio sono di solito nei limiti della norma nel LED, ma in alcuni casi si possono trovare autoanticorpi, di solito solo ANA. […]

Informazioni aggiuntive

  • Come citare: Eur. J. Pediat. Dermatol. 30, 244-6, 2020
  • Autori: Ferrara M.
Accedi o Registrati per visualizzare il contenuto