Stampa questa pagina
Pur essendo considerato un tumore benigno, l’istiocitoma fibroso cutaneo in alcuni casi è caratterizzato da recidive locali e talora metastasi (2); la maggior parte di questi casi appartiene alla variante cellulare. L’istiocitoma fibroso benigno cellulare (IFC) predilige giovani adulti e il sesso maschile; la sua localizzazione più frequente è l’arto superiore/cingolo scapolare; il suo diametro non supera di solito i 2,5 cm di diametro; nel 26% dei casi l’IFC recidiva localmente (1). Dal punto di vista istologico un terzo dei casi si estende al sottocutaneo e il 12% dei casi presenta focolai di necrosi cellulari; è sempre presente polimorfismo cellulare e l’indice mitotico non è mai elevato. La negatività del CD34 permette di escludere il dermatofibrosarcoma protuberans, con cui questo tumore è stato talora confuso (1). L’attuale caso di IFC è caratterizzato dalla precoce insorgenza – terzo mese – e dalla notevole estensione.

Informazioni aggiuntive

  • Come citare: Eur. J. Pediat. Dermatol. 30, 62, 2020
  • Autori: Bonifazi E.
Accedi o Registrati per visualizzare il contenuto