Stampa questa pagina
Il caso attuale è interessante per due motivi: la comparsa di un’ide micropustolosa autorisolutiva subito dopo l’inizio della terapia e l’insorgenza dopo alcuni mesi di psoriasi nella stessa sede del kerion. L’incidenza di reazioni allergiche ad antigeni fungini è molto variabile secondo i diversi Autori e i diversi criteri adottati per la diagnosi (2). Per la diagnosi di dermatofitide dovrebbero essere soddisfatti i seguenti criteri: a- infezione fungina causale dimostrata con esame micologico, specie se monolaterale (per esempio di un solo piede nel caso di pompholix delle mani secondario a tinea pedis), b- lesioni secondarie morfologicamente di vario tipo ma bilaterali e simmetriche (per esempio di entrambe le regioni palmari in caso di pompholix) con negatività dell’esame micologico e positività di test allergologici cutanei ad antigeni fungini, c- risoluzione spontanea delle lesioni quando l’infezione causale cessa. L’infezione fungina causale è caratterizzata dall’intensa flogosi; non a caso la prima ide dermatofitica è stata descritta da Jadassohn in un kerion; le lesioni idiche possono essere eczematose, papulose e pustolose (2); possono insorgere prima di iniziare la terapia o subito dopo l’inizio del trattamento. Le idi del secondo caso sono probabilmente legate alla distruzione massiva dei miceti e ricordano quanto avviene nella sifilide con la reazione di Jarisch-Herxheimer o nell’oncocerchiasi e altre parassitosi dopo trattamento con albendazolo o ivermectina con la reazione di Mazzotti (1).
La conoscenza delle reazioni idiche che insorgono dopo l’inizio della terapia è importante dal punto di vista pratico perché il sospetto di una reazione allergica alla griseofulvina potrebbe portare alla sospensione del farmaco. Se il farmaco, per esempio la griseofulvina, non è mai stato assunto in precedenza e la reazione idica insorge entro 5-6 giorni dall’inizio della terapia, si può escludere una reazione immunomediata al farmaco perché il tempo minimo perché si realizzi una prima sensibilizzazione è di 7 giorni.
Interessante è anche nell’attuale caso la comparsa di psoriasi su pregresso kerion che ricorda il fenomeno di Koebner e si è realizzato in un soggetto con familiarità biparentale per psoriasi.

Informazioni aggiuntive

  • Come citare: Eur. J. Pediat. Dermatol. 29, 182-3, 2019
  • Autori: Pisani V.
Accedi o Registrati per visualizzare il contenuto