Stampa questa pagina
La riparazione tissulare che segue un trauma passa attraverso uno stadio infiammatorio, granuleggiante e infine di cicatrizzazione. Soggetti predisposti possono presentare uno squilibrio nella produzione e maturazione del collagene e fare quindi una cicatrice atrofica o ipertrofica. Le cicatrici ipertrofiche e i cheloidi sono caratterizzati da una crescita eccessiva di tessuto fibroso denso e di solito fanno seguito ad un trauma o a un intervento chirurgico. Presentiamo un caso di cicatrici ipertrofiche stellate spontanee in un ragazzo di 14 anni. L’esame istologico confermò trattarsi di tessuto cicatriziale. La storia escludeva traumi o altri fattori scatenanti. Non ci risulta che questo tipo di cicatrici ipertrofiche spontanee sia descritto in letteratura.

Informazioni aggiuntive

Accedi o Registrati per visualizzare il contenuto