Stampa questa pagina
Il granuloma anulare profondo è secondo nel bambino per frequenza al granuloma anulare localizzato superficiale; più raro è nel bambino il granuloma anulare disseminato ed eccezionale è il granuloma anulare perforante. Per il granuloma anulare superficiale le sedi più frequenti sono il dorso dei piedi, delle mani, le dita, mentre il granuloma anulare profondo interessa prevalentemente le gambe e gli avambracci. Il granuloma anulare profondo si presenta clinicamente come un nodulo sottocutaneo, a limiti non ben definiti, duro-elastico, non dolente e mobile sui piani profondi. Le caratteristiche radiologiche e di risonanza magnetica non sono specifiche e non sono di aiuto per la diagnosi (1, 2), che è invece resa più facile dalla simultanea presenza di un forma localizzata superficiale. Il granuloma anulare profondo, come quello superficiale, regredisce spontaneamente in circa due anni, ma le recidive sono possibili.

Informazioni aggiuntive

  • Come citare: Eur. J. Pediat. Dermatol. 25, 253, 2015
  • Autori: Bonifazi E.
Accedi o Registrati per visualizzare il contenuto