Stampa questa pagina
L'emangioma nei primi giorni di vita non è tridimensionale e ha una scarsa visibilità. Può presentarsi come una chiazza rossa piana e questo è l'aspetto che più spesso riferiscono i genitori. Ma talora la storia e l'esame obiettivo precoce mettono in evidenza una chiazza ischemica e/o cianotica tondeggiante o segmentale oppure una chiazza ischemica con telangectasie grossolane al suo interno. È probabile, in accordo con la sua presunta patogenesi, che la chiazza ischemica sia la prima manifestazione dell'emangioma, cui seguirebbe la neoangiogenesi con telangectasie che poi confluendo danno una chiazza rossa uniforme e infine l'emangioma tridimensionale (1, 2); ma molti precursori rimangono pianeggianti allo stadio di telangectasie su alone ischemico o di chiazza rossa uniforme. Nel nostro caso la diagnosi di precursore è stata confermata dall'aspetto a corona di rosario delle telangectasie e dalla presenza di un classico precursore di emangioma sul gluteo.

Informazioni aggiuntive

  • Come citare: Eur. J. Pediat. Dermatol. 23, 246, 2013
  • Autori: Bonifazi E.
Accedi o Registrati per visualizzare il contenuto