Stampa questa pagina
Il nevo ipercromico, poco noto in letteratura, può essere definito come nevo per eccesso di pigmento melanico intraepidermico, con numero di melanociti nella norma. Clinicamente è caratterizzato da colorito marrone uniforme, forma variabile ma in genere allungata, limiti netti, contorni di solito indentati. Nelle prime epoche della vita deve essere differenziato talora da nevi melanocitari congeniti inizialmente poco pigmentati e di colorito uniforme. La diagnosi differenziale è importante sia dal punto di vista estetico che evolutivo, perché il nevo ipercromico non può andare incontro a melanoma.

Informazioni aggiuntive

  • Come citare: Eur. J. Pediat. Dermatol. 18, 134 - 135, 2008
  • Autori: Bonifazi E.
Accedi o Registrati per visualizzare il contenuto